Archives 69

  


Composizione: Mandarino, Pepe rosa, foglie di Peperoncino, Orchidea, Prugna, Incenso, Canfora, Benzoino, Patchouly, Musk…



69 rue des Archives è l’indirizzo di Etat Libre d’Orange. Archives 69 è l’essenza di Etat Libre d’Orange. Questo è un profumo concepito per liberare i sensi, per aprire il cuore a tutte le possibilità. E’ un invito al piacere, un inno alla seduzione. E’ stato concepito senza restrizioni, regole o precetti. E’ vostro, indossatelo come più vi piace. Questo è il profumo della liberazione sensuale.



Lei porta con sé i suoi ricordi, come il suo profumo. La circondano, l’accompagnano e parlano di lei. E’ una collezionista, e tra i suoi ricordi puoi trovare la bellezza degli inizi e il dolore delle fini. Nel santuario del suo cuore giacciono il sacro e il profano che si incontrano intrecciandosi come le note del suo profumo. Non si sofferma a lungo davanti all’altare del rimpianto. Accende la candela e brucia l’incenso nel tempio del ricordo e dell’attesa, tra piacere e dolore, aspettando ricordi meravigliosi non ancora vissuti. Quando la si conosce, si conosce la fine dell’innocenza. Come il canto di una sirena, lei attrae con un fascino violento, quasi una malevole delicatezza. Lei sussurra all’animale più intimo. Lei risveglia il leone addormentato, doma la bestia selvaggia. Lei mostra il cammino verso piaceri meravigliosi e pericolosi e la potenza della sua seduzione ci sorprende all’improvviso.

E ‘ il Maschile e il Femminile, succube e incubo, lei può essere pericolosa, ma soltanto per coloro che si rifugiano nei confini della certezza. Lei ci fa vibrare per l’urgenza del suo intenso volere e noi tremiamo per la nostra risposta famelica. Nel suo insaziabile desiderio di avere e di dare, lei è sotto e sopra, lei consuma con la sua forza vitale. Sa quando colpire e quando accarezzare. E una volta appagata, ci lascia sentire ogni tocco di piacere, ogni morso, ogni fremito della sua lingua. Lei è il paradiso e l’inferno, terrificante e meravigliosa. Lei riuscirebbe a danzare su una tomba, risvegliando il fantasma con un bacio di sangue, e noi ci uniremmo a lei in questo vortice febbrile, al ritmo di un tango, fino ad essere un tutt’uno di mente e corpo. E porterai questo ricordo come questo profumo.

 

 


cn

Christine Nagel è un delizioso mélange di scienza, rigore svizzero e generosità italiana. La sua attrazione per l’infinitamente piccolo l’ha portata dalla ricerca alla formulazione. Ottimista ed entusiasta, Christine è guidata dalle sue emozioni e dalla sua audacia. Lei trova ispirazione attraverso i suoi incontri con le persone. Creare profumi per Christine è il miglior modo di esprimersi, senza parole. Lei adora individuare una materia prima, impastarla, triturarla, stancarla e domarla, fino a cambiare lo stato della materia ed interpretarla in modo totalmente inedito e audace.